X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Magica notte del 27 luglio

22/07/2018 : 21:46

Il plenilunio del 27 luglio è un evento imperdibile.  Prima di tutto perché ci sarà un’eclissi totale della luna,  la più lunga degli ultimi 100 anni. Questo accadrà perché il nostro satellite si troverà all'apogeo (massima distanza dalla Terra) e quindi impiegherà un tempo maggiore per riprendere la sua orbita. Il prossimo evento simile accadrà nel 2100! A rendere ancora più interessante l'evento è il fatto che sarà interamente visibile dall'Italia.  Secondo, la Luna farà  congiunzione a Marte in Acquario. Il pianeta rosso passerà nel punto più vicino alla Terra, raggiunto l’ultima volta nel 2003, a soli (si fa per dire) 57 milioni di chilometri dal nostro pianeta.  Quindi nel cielo notturno si accenderanno due “palle di fuoco”: il Pianeta Rosso, infatti, trovandosi all’opposizione rispetto al Sole raggiungerà il massimo della visibilità, evento già di per sé impressionante, e sarà affiancato dalla Luna, anch’essa rossa per effetto delle polveri sottili presenti nell'atmosfera terrestre. Due sfere rosse, dunque, che resteranno visibili nel cielo estivo per ben 103 minuti. Il fenomeno sarà visibile a occhio nudo, senza bisogno di precauzioni: la luce della Luna è molto meno intensa di quella del Sole e quindi non ci sono rischi legati alla vista.

L’eclissi inizierà alle 19:13 e si concluderà alle 02:31, con il momento di massima che sarà alle 22:21. Nelle principali città italiane, come Roma, Milano, Napoli e Palermo, l’eclissi inizierà alle 19:15 e terminerà alle 01:29.

Da un punto di vista simbolico, il plenilunio attiva la polarità yin e yang dell’asse Aria (Luna Acquario) e Fuoco (Sole leone). Il Leone è l’Archetipo dell’estate, della gioia, dell’Amore, della radianza, dell’energia yang.  È il segno che esalta la Luce.   La Luna rappresenta il principio yin,  l’interiorità, le emozioni, il passato, l’inconscio, le memorie, tutto ciò che ha bisogno di emergere alla luce per essere trasformato.  L’altro protagonista dell’evento, Marte rappresenta il coraggio e l’azione, la direzione, l’aggressività, la separazione,  ma  essendo retrogrado e  congiunto alla luna, la sua forza maschile yang viene attenuata e interiorizzata. Questa congiunzione Luna/Marte rappresenta l’apogeo dell’ombra.  Sarà quindi un plenilunio  molto intenso sul piano emotivo sia a livello individuale sia a livello collettivo. Indica una profonda rimessa in discussione e un momento di trasmutazione spirituale. Molte persone avvertiranno una nuova presa di coscienza per avanzare e lasciare andare vecchi attaccamenti. Altre vivranno forti tensioni emotive inconsce che dovranno essere gestite e purificate. In parole semplici  si tratta di prendere tutte le identificazioni e memorie del passato e portarle alla luce del sole in Leone per elaborarle. Lasciare andare, perdonare, guarire, accogliere l’energia di amore del Leone. Con l’energia di Marte potrebbe rendersi necessaria una rottura netta di schemi o con elementi del passato. L’archetipo dell’Acquario mette in evidenza il collettivo,  le domande da farci per liberarci da condizionamenti mentali, modus vivendi e modelli che non corrispondono più al nostro stato di coscienza e al cambiamento collettivo in corso. Teorie e dogmi che sono in contraddizione con il movimento di libertà e di indipendenza caratterizzante l’Acquario saranno rimessi in discussione. Una delle domande da farsi è : Cosa siamo pronti a lasciare andare?  Da cosa dobbiamo disidentificarci nei prossimi mesi - abitudine, credenza, situazione, relazione, progetto, lavoro, società -  per lasciare posto a una nuova espressione della coscienza?

I segni più sensibilizzati dal plenilunio, ai primi 5 gradi di,: Ariete, Toro, Cancro, Leone, Acquario, Scorpione, Acquario.

I segni più favoriti ai primi gradi  di:  Gemelli, Vergine, Bilancia, Sagittario, Capricorno, Pesci

 

Ultimo aggiornamento: 22/07/2018 - 21:47

Progetti in partnership

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del Metodo CorpoMenteSpirito

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del libro di Marie Noelle Urech alla libreria Salvemini di Firenze

Sogni, messaggi dall'anima

I sogni ci rivelano una dimensione molto piu' ampia del nostro essere, non locale e quantistica, capace di fare esperienze straordinarie in altri mondi, di incontrare defunti, di raccogliere informazioni sul passato, presente e futuro.

Protagonisti del nuovo mondo

La sintesi tra i due emisferi cerebrali, tra ragione e intuizione, si rende necessaria per diventare protagonisti di un Nuovo Mondo che ci richiede una visione unitaria.

Due parole su Viriditas

Marie Noelle Urech, presidente di Viriditas ci parla di Ildegarda Di Bingen e dei principi su cui si fonda l'associazione.
Associazione Ildegardiana Viriditas - via dei Giardini 37 - 01100 Viterbo - tel/fax: 0761-1711794 e-mail: centroviriditas@gmail.com
Realizzato con Simpleditor 1.7.5