X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

2018 - scelte decisive per il futuro del mondo

27/12/2017 : 15:17

Come gli anni precedenti vi presento le proiezioni astrologiche del 2018. Questa analisi non vuole né può essere esaustiva, definitiva o assoluta.  È  solo indicativa delle tendenze e delle direzioni che risultano dai cambiamenti  compiuti dall’ultimo grande ciclo Plutone Urano, che ha iniziato un opera di destrutturazione su scala mondiale.  Da questa analisi risulta che non siamo ancora giunti  salvi alla meta.  Ci troviamo nel pieno di un lungo processo trasformativo che, su scala globale, necessita che più persone prendano coscienza e si rendano conto  che non possono più tornare indietro e che dovranno prepararsi a qualcosa di completamente nuovo. Il ritorno alla Terra, all’ecologia, ad una vita più semplice, essenziale, alla solidarietà, sono i requisiti per attraversare questo oceano in subbuglio. Tuttavia questo ritorno né deve né può escludere l’uso di tecnologie avanzate. Anzi la tecnologia può favorire un recupero di risorse e facilitare la nostra vita, se viene usata con coscienza e umanità.

Stiamo per creare una nuova civiltà, tecnologica e scientifica ma anche più umanistica, e dove la Terra non sarà altro che un punto nello spazio, come tanti altri pianeti. Ed è importante che sappiamo gestire in maniera saggia queste conoscenze scientifiche che ci apriranno a nuovi mondi che andremo probabilmente a  colonizzare , ma  che impariamo altrettanto a salvaguardare la nostra magnifica e stupefacente biodiversità.  Mantenere i  giusti rapporti tra gli umani sono una chiave vincente per questo salto, perché il mondo di domani sarà molto più grande di quello che conosciamo oggi come pianeta Terra.  Altre intelligenze dello spazio entreranno in contatto con noi alla luce del giorno.

Di conseguenza, la nostra spiritualità si evolverà e le grandi religioni monoteiste non avranno più ragione di essere. Liberi da dogmi e integralismi, sentiremo la nostra appartenenza ad un'unica coscienza che permea il Tutto.  Non ci sarà più un dio esterno, paternalista e antropomorfo,  di cui ricerchiamo il consenso, ma il dio interiore da sviluppare con responsabilità. Tali sono le premesse del futuro grande trigono in segni di Aria (Acquario e Gemelli) degli anni 2020-2025, che siamo chiamati a preparare sin da ora.  Per saperne di più

Ultimo aggiornamento: 30/12/2017 - 11:43

Progetti in partnership

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del Metodo CorpoMenteSpirito

Ildegarda di Bingen, ieri, oggi e domani

Presentazione del libro di Marie Noelle Urech alla libreria Salvemini di Firenze

Sogni, messaggi dall'anima

I sogni ci rivelano una dimensione molto piu' ampia del nostro essere, non locale e quantistica, capace di fare esperienze straordinarie in altri mondi, di incontrare defunti, di raccogliere informazioni sul passato, presente e futuro.

Protagonisti del nuovo mondo

La sintesi tra i due emisferi cerebrali, tra ragione e intuizione, si rende necessaria per diventare protagonisti di un Nuovo Mondo che ci richiede una visione unitaria.

Due parole su Viriditas

Marie Noelle Urech, presidente di Viriditas ci parla di Ildegarda Di Bingen e dei principi su cui si fonda l'associazione.
Associazione Ildegardiana Viriditas - via dei Giardini 37 - 01100 Viterbo - tel/fax: 0761-1711794 e-mail: centroviriditas@gmail.com
Realizzato con Simpleditor 1.7.5